Al quotidiano il Foglio la Ministra Azzolina conferma che il Miur è pronto per espletare il primo dei concorsi previsti: quello Straordinario, ed annuncia il concorso tra Settembre ed Ottobre. Anche altri siti specialistici riportano la data come certa tra fine Settembre ed Ottobre. Origine Concorsi dal proprio referente Miur si sente di considerare invece poco probabile la data del concorso straordinario come possibile tra Settembre ed Ottobre. La realtà è ben diversa dagli annunci della Ministra. Il Comitato Scientifico non ha ancora pronta “la batteria” di domande per il Concorso Straordinario Abilitante (vedi a proposito temi ed Allegati), Origine ha avuto modo di parlare con fonti del Comitato  stesso che parlano di difficoltà dovute anche al periodo in cui si dovrebbe lavorare a definirle fine Luglio ed Agosto; mentre per lo Straordinario per il Ruolo ancora non si è riunito il Comitato Scientifico e non si sono composte le Commissioni, tra l’altro le candidature sono in atto (anche Origine partecipa). Il duro attacco del Ministro ai Sindacati che non volevano i concorsi e la loro esclusione dai tavoli preparatori ha trovato anche riscontro nella stessa intervista. Per il resto l’annuncio sembra poco verosimile, il rilancio dei soliti siti di scuola di area sindacale o gestiti da sindacati inoltre ha molto minimizzato invece  l’attacco ai sindacati, specialmente a quelli che avevano minacciato diffida nei confronti della ministra.  Leggi il passaggio in questione sotto e cosa la ministra ha detto contro i sindacati scuola.

 Dopo nostra esclusiva su data apertura Graduatorie provinciali e di istituto valide per il biennio 2020/21 e 2021/22. Ecco  le ultime tabelle di valutazione dei titoli, dopo il proprio parere del CSPI. 

Come abbiamo già anticipato l’apertura delle graduatorie provinciali è prevista dal 24 luglio al 7 agosto. Segui tutti gli aggiornamenti su www.origineconcorsi.it

Prova il simulatore concorso straordinario abilitante 2020 di Origine Concorsi!

«Glielo dico con franchezza – ha dichiarato la Ministra – mi sarei aspettata in questi mesi più collaborazione da parte dei sindacati. Ci siamo ritrovati di fronte a una sfida epocale. Ci siamo ritrovati di fronte alla possibilità di modernizzare la scuola. Ci siamo ritrovati di fronte alla possibilità di stimolare la creatività degli insegnanti. Mi sarei aspettata da parte dei sindacati meno lettere di diffida e più collaborazione, per guardare verso il futuro. Mi sarei aspettata passi in avanti per esempio nel tentativo di intercettare l’intero personale scolastico e non soltanto quella porzione rappresentata dalle sigle sindacali. Chi ha a cuore la scuola non deve frenare, ma deve impegnarsi a innovare. E innovare oggi significa anche non avere paura di pronunciare una parola spesso tabù: meritocrazia»

PROVA IL SIMULATORE DI ORIGINE CONCORSI PER IL CONCORSO STRAORDINARIO ABILITANTE

OrigineConcorsi. N.1 in Italia Preparazione Concorsi Scuola AFFIDA LA TUA PREPARAZIONE AGLI SPECIALISTI CORSI ONLINE CON SIMULATORI DIGITALI MIUR  

Preparati ai concorsi con i corsi online con simulatore digitale di Origine:

  1. CONCORSO DIRIGENTE SCOLASTICO
  2. STRAORDINARIO ABILITANTE COMPUTER BASED
  3. STRAORDINARIO PROVA SCRITTA PER IL RUOLO
  4. ORDINARIO l E II
  5. LABORATORIO DI SCRITTURA TRACCE SECONDA PROVA TFA SOSTEGNO
  6. ORDINARIO INFANZIA E PRIMARIA
  7.  T.F.A. SOSTEGNO 2020
  8. STRAORDINARIO ED ORDINARIO SOSTEGNO
Graduatorie di istituto

Saranno ancora costituite da prima, seconda e terza fascia e rimangono di competenza dei Dirigenti Scolastici. Saranno composte da tre fasce e serviranno per la attribuzione delle supplenze temporanee (max ultimo giorno di lezione).  In caso di esaurimento o incapienza delle GPS potranno essere utilizzate anche per supplenze al 31 agosto e 30 giugno.

  1. la prima fascia corrisponde all’attuale prima fascia di istituto (docenti abilitati inseriti in GaE)
  2.  la seconda fascia è costituita dagli aspiranti presenti in GPS di prima fascia che scelgono, nella stessa provincia, fino a venti istituzioni scolastiche (abilitati non inseriti in GaE)
  3. la terza fascia è costituita dagli aspiranti presenti in GPS di seconda fascia che scelgono, nella stessa provincia, fino a venti scuole (non abilitati)

 

  1. https://www.origineconcorsi.it/concorso-straordinario-abilitante/

La scuola però sarà tenuta prima a chiamare i docenti della seconda fascia e solo successivamente quelli delle graduatorie d’istituto. In ogni caso il Dirigente Scolastico utilizza le graduatorie d’Istituto per il conferimento delle supplenze solo temporanee.

 Alle graduatorie provinciali per la supplenza si accede con la semplice laurea + 24 cfu.   

  • prima fascia: per docenti abilitati;
  • seconda fascia: per docenti in possesso del titolo d’accesso +24 CFU
    ⇒ Leggi sotto per le Graduatorie Provinciali per le Supplenze e le Graduatorie d’ISTITUTO

Per infanzia e primaria, le graduatorie saranno divise così:

  • prima fascia: per abilitati con laurea SFP o diploma magistrale conseguito entro il 2001/02;
  • seconda fascia: per gli iscritti al quarto o al quinto anno di Scienze della formazione primaria con almeno rispettivamente 150 o 180 crediti. Previsto l’inserimento successivo in coda alla prima fascia per chi conseguirà abilitazione/specializzazione entro il 1° luglio 2021.CLICCA SUL BANNER DEL CORSO CHE TI INTERESSA

Come e quando presentare domanda per l’inserimento nelle GPS

Ciascun docente può presentare domanda per l’inserimento in graduatoria provinciale solo in una provincia. La domanda si inoltra esclusivamente in modalità telematica. I dettagli sulle procedure e sui termini di scadenza, però, non sono ancora state fissate.

Le graduatorie d’istituto

L’arrivo delle graduatorie provinciali, però non farà scomparire quelle d’istituto, il cui utilizzo, però, sarà limitato al solo conferimento delle supplenze brevi. A differenza delle GPS, però, continueranno ad essere divise in tre fasce:

  • prima fascia: docenti inseriti nelle graduatorie ad esaurimento;
  • seconda fascia: docenti della prima fascia delle graduatorie provinciali;
  • terza fascia: docenti della seconda fascia delle graduatorie provinciali.

Gli elenchi di istituto saranno formati, all’interno di ciascuna scuola, sulla base delle domande fatte pervenire dai docenti già inseriti delle graduatorie ad esaurimento o nelle graduatorie provinciali per le supplenze. Ciascun insegnante, infatti, all’interno della provincia di appartenenza, può indicare 20 scuola, nelle quali concorrere per le supplenze brevi.

È bene comunque ribadire che, trattandosi di bozze di tabelle e di ipotesi di apertura, solo l’ordinanza definitiva potrà fugare ogni dubbio.