Sono quasi 120 mila i docenti precari o aspiranti docenti del gruppo CONCORSI SCUOLA 2022 (clicca qui per verificare ed iscriverti) che chiedono anche in virtù delle norme europee di chiudere le GPS e renderle permanenti come già fatto da altri governi. La famosa operazione TUTTI DENTRO che permise di iscriversi in una graduatoria senza concorso a centinaia di migliaia di aspiranti docenti.
La GAE ricordiamolo non è una graduatoria di merito, non vi è nessun merito, se non la presenza, ora perché la stessa cosa non potrebbe valere anche per i docenti iscritti in GPS? Si chiedono nel gruppo (QUI clicca qui per verificare ed iscriverti) . Sono oltre venti anni che la scuola vede l’ingresso di docenti senza concorso, perché ora si dovrebbero tenere?
   Alla proposta di PITTONI (LEGA), CONCORSI INCOMPATIBILI CON URGENZA ASSUNZIONI risponde lo slogan
  #gpsnuovagae I precari rispondo con la richiesta di trasformare la nuova GPS in GAE come già fatto negli scorsi anni. Le Gae sono permanenti e mirano ad assorbire tutti. Nel tempo, ma tutti.
TUTTI i circa 700mila docenti inscritti nelle GPS  di II fascia potranno secondo il sen. Pittoni essere assunti subito nella Scuola Italiana tramite i PAS o direttamente “acquisendo” qualche certificato e titolo a pagamento, ora i precari rilanciano TRASFORMARE LE GPS direttamente in GAE come fatto per altri docenti. E’ un precedente presente.
PITTONI spiega invece: “Sta prendendo forma l’operazione che avevamo suggerito una volta chiarita l’impossibilità di approvare in tempo utile il nuovo regolamento. Si va quindi verso la proroga di fatto dell’ordinanza ministeriale 60/2020, nel senso di farla valere anche per il primo rinnovo delle Gps nelle more dell’iter per l’emanazione del nuovo regolamento, prendendo atto che anche per il permanere dell’emergenza pandemica non resta che continuare a utilizzare lo strumento attuale. Tutti gli insegnanti potranno così aggiornare il loro punteggio in relazione al servizio svolto nell’ultimo biennio.
Chiudere e blindare le GPS e chiamare direttamente dalle GPS, ecco la proposta dei docenti che in parte coincide con quello che sostiene l’on. Pittoni. Docenti rilanciano, GPS in GAE, e stop ad aggiornamenti ed inserimenti.