Concorso Dirigente Scolastico, Dirigenti Scolastici, Dirigente, Regolamento di Concorso, Argomenti Ufficiali, Prove, Banca Dati Concorso Dirigenti. Il corso di preparazione di Origine Concorsi Scuola. Concorso Dirigente Scolastico Scuola 2023. Concorso dirigente scolastico. Il corso sarà disponibile probabilmente dal 28 Febbraio 2024.

Moduli di preparazione teorica sulle materie della prova come da regolamento (DECRETO 13 ottobre 2022, n. 194  – Regolamento concernente la definizione delle modalità di svolgimento delle procedure concorsuali per l’accesso ai ruoli della dirigenza scolastica (GU Serie Generale n.298 del 22-12-2022). La prova preselettiva è prevista nel caso in cui il numero dei partecipanti superi di quattro volte il numero dei posti disponibili, Origine considera tale prova sicura al cento per cento.

La prova per concorso ordinario (tutti gli ambiti):

Consiste in 50 quesiti a risposta multipla sui medesimi ambiti disciplinari della prova scritta.

Ogni risposta esatta viene valutata 1 punto, mentre le risposte errate o non date non attribuiscono punti (come nel simulatore di OrigineConcorsi.it). Non è previsto un punteggio minimo. Si considera superata da un numero di candidati pari a tre volte quello dei posti messi a concorso in ciascuna regione; sono altresì ammessi alla prova scritta coloro che, all’esito della prova preselettiva, conseguano lo stesso punteggio dell’ultimo degli ammessi.

Per il concorso riservato (tutti gli ambiti tranne ambiti).

Consiste in 100 domande minimo per superare 60.  La prova si considera superata con il punteggio di 60/100.

Sono previsti 15 quesiti per ciascuna delle materie elencate nell’articolo 10 del decreto, nello specifico nell’articolo 10, comma 2, lettere a), c), d), e), g) e h. + 5 quesiti sulla conoscenza della lingua straniera e degli strumenti informatici. I quesiti riguarderanno le relative aree tematiche indicate nei Quadri di riferimento pubblicati in base all’articolo 13, comma 1, lettera c) del suddetto decreto, facendo riferimento al quadro normativo in essi richiamato e aggiornato alla normativa vigente. In pratica, sarà esentato da quesiti e domande su ambito b), f) e poi g).

100 domande con il minimo per superarle di 60/100.

      Art. 7 -  Prova scritta  
  2. [...]  ambiti disciplinari: 
    1- a) Normativa riferita al sistema educativo  di  istruzione  e  di formazione e agli ordinamenti degli studi in Italia  con  particolare
attenzione ai processi di riforma in atto; 
    2 - b) Modalità di conduzione delle organizzazioni  complesse  e  di gestione dei gruppi, con particolare riferimento alla  realtà  delle
istituzioni scolastiche ed educative statali; 
    3 -c) Processi  di  programmazione,  gestione  e  valutazione  delle istituzioni   scolastiche,   con   particolare    riferimento    alla
predisposizione  e  gestione   del   Piano   triennale   dell'offerta formativa, all'elaborazione  del  Rapporto  di  autovalutazione,  del
Piano di miglioramento e della Rendicontazione  sociale,  nel  quadro dell'autonomia delle  istituzioni  scolastiche  e  in  rapporto  alle
esigenze formative del territorio; 
    4 -d)  Organizzazione   degli   ambienti   di   apprendimento,   con particolare riferimento  all'inclusione  scolastica,  all'innovazione
digitale e ai processi di innovazione nella didattica, all'interno di una adeguata progettazione pedagogica; 
    5- e) Organizzazione  del  lavoro  e  gestione  del  personale,  con particolare riferimento alla realtà del personale scolastico; 
    6- f)  Valutazione   ed   autovalutazione   del   personale,   degli apprendimenti e dei sistemi e dei processi scolastici; 
    7 - g) Elementi di diritto civile e amministrativo,  con  particolare riferimento  alle  obbligazioni  giuridiche  e  alle  responsabilità
tipiche del dirigente  scolastico,  nonché  di  diritto  penale  con particolare riferimento ai delitti contro la pubblica amministrazione
e in danno di minorenni; 
    8- h)  Contabilità  di  Stato,  con  particolare  riferimento  alla programmazione  e  gestione   finanziaria   presso   le   istituzioni
scolastiche ed educative statali e relative aziende speciali; 
    9- i) Sistemi educativi dei Paesi dell'Unione europea.

Il corso prevede 9 moduli teorici oggetto della prova di concorso, più sezioni specifiche di studio, ascolto attivo, e-learning ed approfondimentoIl corso presenta inoltre una sezione metodologie e tecnologie per la programmazione, gestione  e valutazione utili all’esercizio della professione di dirigente, anche con riferimento alla dimensione educativa della scuola di ogni ordine e grado (il corso presenta un’apposita sezione di Approfondimento regolamenti e funzionalità e valutazione per ognuno dei 4 ordini e gradi scolastici) con relative esercitazioni. 

Inoltre, oltre ai 9 Moduli teorici, il corso presenta ben 5 sezioni speciali con argomenti e teoria per una prova scritta su casi:

Il corso prevede apposita sezione (lettere i e j del regolamento Dlgs. 13 ottobre 2022, n. 194)

 i) TIC: tecnologie dell'informazione e della comunicazione;
  j) CEFR: il Common European Framework of References for Languages come definito dal Consiglio europeo.

  Il Ministro nell’incontro con la direzione di OrigineConcorsi.it ha dichiarato che per questa tornata di concorsi dirigenziali non fornirà la banca dati delle domande di concorso. Origine ha partecipato anche a diversi incontri informali per manifestazioni d’interesse per la creazione del database ma, in considerazione delle scarse ed insufficienti risorse che il Ministero, a nostro avviso, intende stanziare per la sua realizzazione, ha declinato ogni invito. Abbiamo ritenuto di procedere per questa tornata concorsale a fornire invece, che la banca dati di selezione, quella di preparazione ai propri corsisti. E riteniamo insufficienti le risorse che il Ministero destina ai commissari, al personale ed alle agenzie che realizzano le domande.

 Pertanto, la vera novità è per questo concorso rappresentata dalla nuova prova preselettiva a risposta multipla, che diviene la vera prova discriminante di selezione. Origine Concorsi ha preparato il nuovo database ed il corso di preparazione e formazione specifico con quesiti a risposta multipla, ma il digitale permetterà  di integrare ed aggiungere i riferimenti normativi fino alla prova orale. Il concorso verterà principalmente sulla normativa 2023 la quale potrebbe essere emanata anche nell’autunno 2023 che non presente in nessun manuale attualmente in commercio. A nostro avviso le prove dovrebbero svolgersi nel 2024. Una serie di provvedimenti amministrativi, normativi, giuridici e contabili anche alla luce del PNRR e dei decreti attuativi delle riforme volute dal ministro Valditara sono attesi nei prossimi mesi, e troveranno spazio ed aggiornamento costante nel corso di Origine. Il corso sarà integrato costantemente con apposite audiolezioni che si potranno ascoltare anche da cellulare e tablet.

Si può considerare definitivo il programma della prova preselettiva avendo come riferimento il regolamento del concorso pubblicato. Mentre, secondo OrigineConcorsi.it, a differenza di altre fonti informative, il bando difficilmente sarà pubblicato entro Luglio 2023.

 Il Corso di Preparazione Dirigente Scolastico 2023 riprende l’esperienza decennale di Origine nel preparare esclusivamente i concorsi scuola (non vendiamo titoli o formazione certificata, punteggi e CFU, attestati o altro). Il corso è strategico ed è pensato in modalità e-learning solo per il concorso Dirigente Scolastico 2023 con PNRR, Classi 4.0 e digitale, con tutta la nuova normativa e elementi di diritto penale e gestione finanziarie alla luce della recentissima riforma Cartabia dal 2016 al 2023 (e in previsione del 2024) che ha cambiato ed innovato completamente il mondo della scuola e dell’organizzazione degli ambienti di apprendimento. Sarà presente un focus specifico sul nuovo codice dei contratti pubblici voluto dalla Meloni (dlgs 31/3/2023 n. 36) come dalle specifiche di Maggio 2023. Altro focus specifico è sul diritto di famiglia.

 Il database di Origine è unico e preparato dallo staff di Origine. Non solo le solite e vecchie domande anni precedenti ma anche e soprattutto domande commentate con chiave di ricerca nuove, aggiornate ed anche selezionate dai nostri docenti! Informatica e metodologie digitali sono trattate specificamente. Teoria e quiz orientati alla didattica della materia ed alle metodologie. Elenco e tracce di UDA presenti! Sono presenti simulatori su informatica e digitale.

L’unico corso di preparazione con l’esclusivo:
Simulatore digitale concorso dirigente scolastico 2023  ® – con Algoritmo Origine Concorsi  Nuovo Database Domande 2023  Per info e richiedere i moduli di iscrizione si può contattare  direttamente con un semplice WhatsApp il 351 684 3082 (Raimondo: Iscrizione ed Assistenza Tecnica /H24 – sabato e domenica inclusiOppure si può scaricare direttamente il modulo di iscrizione ⇓ qui.

Scarica in word Modulo Iscrizione Corso Preparazione Ordinario Secondaria

 E’ possibile pagare solo con bonifico ed ogni corsista riceverà regolare fattura e/o ricevuta fiscale.
Sul modulo di iscrizione  il corsista indica le proprie credenziali di accesso NOME UTENTE e sceglie la propria password personale. ⇒ Le credenziali non sono cedibili a terzi (in caso di accesso da altro p.c. con diverso I.P. il sistema automatico disabiliterà l’account). E’ però possibile ricevere il modulo di iscrizione e le info anche durante questo periodo al  351 684 3082  solo tramite  Si ricorda che gli ACCOUNT sono registrati nominativamente ed associati alla SIM card del corsista. Ogni violazione dell’account sarà riportata ed imputata ad intestatario numero di cellulare indipendentemente dai dati di registrazione, e la responsabilità penale a colui che avrà effettuato il bonifico on-line, in pratica al titolare del conto. Questo avviso vale anche rispetto a terzi per quanto la violazione della proprietà intellettuale di tutti i materiali di Origine, delle proprie domande, mappe concettuali, etc. coperti da copyright. Ai nostri corsi on-line si accede solo ed esclusivamente con NOME UTENTE e PW fornite all’atto dell’iscrizione. E’ possibile connettersi anche dai dispositivi mobili TABLET e SMARTPHONE associati al numero di telefono della scheda SIM del corsista.

Il corso di Origine Concorsi prevede moduli teorici, pulsantiere e glossari parole chiavi, mappe, schemi e Sezione di Studio specifiche:
1.  9 moduli teorici secondo argomenti ufficiale del Regolamento.
Sezioni specifiche ed ulteriori:

3.  Oltre 100 Audio-lezioni per parole chiave, ascoltabili nella sezione podcast ed audio
4.  9 moduli di preparazione teorica con relative 500  domande.
5.  40 Mappe Concettuali di Sintesi della Normativa, con PDF di riepilogo ed altri materiali didattici – Oltre un centinaio di schemi e modelli.
7.  Glossario specifico di termini scolastici di inglese usati nella scuola (con -6 test di comprensione in lingua inglese computer based di livello B2).
8. Metodologie didattiche e teorie dell’apprendimento in inglese
9.  Competenze chiave di cittadinanza  ⇒ Competenze trasversali
10.  Competenze chiave di cittadinanza, competenze per l’apprendimento permanente e soft skills
Il corso è completo per la parte di teoria con e glossari di parole chiave collegati in modo ipertestuale.

Come funziona il Simulatore Digitale di Origine Concorsi?

I simulatori digitali con la loro pulsantiera interattiva presentano le domande in modo chiaro e sequenziale (mai in modalità random e casuale in modo che sia sempre possibile rifarle nello stesso ordine). Una volta che il corsista ha risposto alle domande, queste vengono inviate al Simulatore Digitale per la correzione. Il corsista in questo modo visualizza il proprio punteggio, successivamente vengono riproposte le domande e le risposte date evidenziando le risposte esatte in verde (con l’attribuzione di un punto), e le risposte sbagliate in rosso, con indicazione in questo caso sempre della risposta esatta (non viene attribuito nessun punto ma viene conteggiata la domanda). Il correttore del Simulatore Digitale di Origine rispetta gli standard previsti dal Miur. Ogni modulo assegna un punteggio nella parte computer based su base 50. Quindi il corsista può immediatamente sapere in quale area dei venti moduli teorici del nostro corso ha delle carenze. Le domande possono essere fatte più e più volte. Si consiglia di arrivare a 50/50 per ogni modulo. Non solo, Origine Concorsi non offre solo le domande ma anche spiegazioni ed approfondimenti sulle stesse.
La piattaforma è munita di una chiave di ricerca interna che offre non una semplice risposta commentata ma spiegazioni ed integrazioni alle domande stesse; per cui si può approfondire e ricercare l’argomento della domanda inserendone la parola chiave o il tema all’interno del motore di ricerca interno. Si può ovviamente interrogare la chiave di ricerca interna, oltre che per avere immediatamente le informazioni che integrano ed approfondiscono l’argomento e l’autore della domanda computer based, anche per ritrovare e ripetere argomenti teorici. Tutti i 10 moduli teorici e le 10 sezioni di lavoro – le Mappe Concettuali, Audio-lezioni, Learning Theories e Teaching Methodologies, ed uno specifico glossario di termini scolastici in lingua inglese – sono infatti interrogabili con la chiave di ricerca ad accesso immediato.

F.A.Q. (si consiglia di contattarci telefonicamente o tramite WhatsApp solo dopo averle lette)

  1. Dal momento dell’acquisto, quanto tempo rimane attivo l’account, e quindi l’accesso al corso?
     Fino al termine della fase concorsuale indipendentemente da quando  si terrà il concorso.
  2.  E se viene rimandato al 2024?
    Fino al 2024 e sarà sempre aggiornato.
  3. E’ necessario oltre al corso di Origine Concorsi acquistare necessariamente i manuali o altri testi?
    Ovviamente manca la preparazione specifica su singola classe di concorso. Il corso  è completo, noi cerchiamo di dare una preparazione a 360° gradi su tutto, specialmente sullo scolastico, siamo molto più completi di qualsiasi testo in circolazione. Se possiamo permetterci un consiglio, diciamo ai nostri corsisti di verificare prima con il nostro corso ulteriori e singole lacune, e poi nel caso integrare con altri testi ad hoc (ad esempio noi non abbiamo la pretese di insegnare inglese con un corso on-line in pochi mesi).
  4.  ll programma dei 10 moduli deve essere svolto in sequenza, o l’accesso alle diverse sezione è autonomo?
    Può scegliere Lei quale sezione o su quale modulo concentrarsi (ad ogni modulo seguono 50 domande di verifica). Le ricordo che oltre alla sezione dei moduli teorici, vi sono ben altre 15 sezioni (mappe concettuali, audio-lezioni, logica, comprensione del testo, quesiti prima prova Miur, etc.).
  5.  Mi conferma che i test possono essere svolti più volte, ai fini dell’apprendimento?
    Assolutamente sì, fino a quando il candidato non ha raggiunto un punteggio di 50 su 50 sarebbe preferibile ripeterli.
  6.  I test sono come altri simulatori random e casuali oppure sono fissi ed organizzati?
    Fissi ed organizzati e su aree tematiche (se vede il programma allo specifico argomento tratto nel modulo segue quella specifica batteria di domande su quell’argomento) in modo da poter ripetere le stesse domande sapendo bene la loro posizione nel simulatore.
  7. Come funziona il simulatore?
    Invia le domande al sistema. Visualizza  il punteggio, un punto per ogni risposta esatta. In verde le risposte esatte, ed in rosso quelle sbagliate, il Correttore del Simulatore Digitale indica al corsista la risposta corretta. Questo sistema è particolarmente utile per la parte sulla normativa scolastica, infatti in questo modo può imparare la normativa anche direttamente dalle risposte corrette. Non ha invece senso per la sezione di logica, sapere solo la risposta senza capirne il ragionamento è come in molti simulatori digitali gratuiti on-line perfettamente inutile.
  8. Posso fare le domande anche in modalità touch dal mio smart-phone e dal tablet?
    Si. Ma anche navigare nella piattaforma.
  9. Quante volte e quando posso ascoltare le audio-lezioni e le audio-guide di logica?
    Quante volte vuole, e quando e dove vuole. Anche dal cell. o in auto.
  10. Nel caso di aggiornamenti da parte del Ministero, verrebbero aggiornati anche i contenuti del corso?
      I nostri corsi sono non solo aggiornati ma anche migliorati costantemente ed ampliati: i libri no.
  11.  E’ previsto un percorso di formazione ad hoc e specifico sulla mia classe di concorso? Il programma della materia è immenso. Vorrei una sintesi di 5 anni di studio…
    No. Siamo seri. E poi la prima prova consta di quesiti a risposta aperta.
  12. Non fornite niente per la mia classe di concorso?
    Le forniamo i quesiti della banca dati del concorso Miur 2016 che sono più o meno il modello su cui vengono formulati i quesiti della I° prova, lei a casa con i suoi testi delle scuole superiori di riferimento ed i suoi libri può svolgerle e così esercitarsi. Il decreto dice da uno a tre quesiti per la prova scritta, noi ne forniamo in media 16 per ogni classe di concorso, e per alcune anche molti di più. Ma le consigliamo di concentrarsi a preparare con noi la pre-selettiva, in primis…
  13. Quanti quesiti offrite per la prima prova per la mia classe di concorso?
    Il numero di quesiti di esercitazioni messi a disposizione  da Origine Concorsi per ogni singola classe di concorso li può leggere QUI.
  14. E se partecipassi a più classi…sono indecisa.
    In piattaforma ci sono tutte le classi potrà accedere a tutto il database delle tracce del concorso ufficiale MIUR 2016.
  15.  I materiali sono scaricabili?
    Solo alcuni. Altrimenti se fossero tutti scaricabili, costruirebbe una cartella “dis-scarica”: disorganizzata, caotica, come “deposito materiali vari e presi dalla rete”, e perde il senso di corso organizzato ed ipertestuale,  con due menù di navigazione e le pulsantiere digitali. Sconsigliamo “cartelle” di materiali fatti male e presi dalla rete, diciamo invece si a contenuti organizzati. In pratica, avrà tutto il corso sempre con lei, account nome e cognome e password scelta da  lei (così non può dimenticarla e non è necessario nemmeno scriversela).  Non è possibile fare il copia ed incolla
  16. E’ possibile avere un accesso Demo?
    Non è possibile, per la logica stessa di sicurezza del sistema, senza essere registrati. Gli account devono essere sempre associati ad un numero di cellulare e registrati.  Alla piattaforma si accede solo previa registrazione.
  17. E’ possibile acquistare il vostro corso con la carta docente?
    No.
  18. E’ possibile pagare con Paypal?
    No. Si accetta solo bonifico o bonifico postale e su questo sarà emessa regolare fattura elettronica con marca da bollo virtuale assolta direttamente da noi.
  19. Si può pagare all’Ufficio Postale o dal tabaccaio SISAL o altro?
    Per effettuare un bonifico postale, è sufficiente recarsi presso una filiale di Poste Italiane e compilare l’apposito modulo, che ha l’aspetto di un semplice bollettino. Questo va riempito coi dati del mittente e del destinatario, più la causale e l’importo da inviare. Il bonifico postale, quindi, funziona come quello bancario e può essere effettuato sia verso un altro conto corrente postale, sia verso uno differente. Nel primo caso si parla di postagiro, ed è il servizio più comodo offerto da Poste Italiane. Il modulo dev’essere compilato solamente coi dati del destinatario, in quanto quelli del mittente sono già registrati. Il costo per le operazioni nazionali è di solo 1 euro e il trasferimento avviene entro 1 giorno lavorativo.
  20. Ok, tutto chiaro. Come si ci può iscrivere?
    Inviamo noi il modulo di iscrizione solo dopo sua richiesta al numero segreteria WhatsApp 3516843082 è un numero della segreteria che non fornisce informazioni sui corsi. L’iscrizione diretta tramite sito non è possibile perché vanno controllati i dati prima, e firmata la responsabilità sulla proprietà dei contenuti che rimangono di Origine Concorsi e vengono ceduti solo al singolo corsista. Invitiamo a scrivere chiaramente i dati di fatturazione, scrivere in modo chiaro il proprio nome utente personale ed incedibile. L’accesso è consentito solo dal suo P. C. (il sistema registra il suo I.P. e l’I.D. del dispositivo) ed dal tablet e/o da smart-phone associato alla sua SIM Card telefonica come avrà modo di leggere nello specifico sul modulo di iscrizione.
  21. Perché viene inviato il modulo?
    Per motivi di sicurezza: solo ad utente con numero di cellulare certificato verrà inviato il modulo di iscrizione.  L’ACCOUNT registrato è associato alla scheda telefonica che è sempre associata a persona fisica. Ogni violazione dell’account sarà riportata e sarà imputata ad intestatario del numero di cellulare indipendentemente da i dati di registrazione (in pratica si risale ai dati di registra della sim), e la responsabilità penale a colui che avrà effettuato il bonifico on-line, in pratica al titolare del conto. Questo avviso vale anche rispetto a terzi per quanto la violazione della proprietà intellettuale di tutti i materiali di Origine, delle proprie domande, mappe concettuali, etc. coperti da copyright.
  22. Posso accedere da un solo dispositivo o tre diversi?
    Può accedere dal suo pc (associato ad indirizzo IP), dal suo tablet e dal suo smartphone (associato alla sua scheda telefonica) ma mai contemporaneamente. Se accede da un altro pc oltre il suo, un altro tablet oltre il suo, ed un altro smart-phone oltre al suo smartphone l’account sarà disabilitato.
  23. E se si rompe cell. o pc o tablet?
    Usi quello nuovo, ma il vecchio sarà automaticamente disabilitato. Se cambia non potrà entrare dal precedente. Invece se cambia numero telefonico o scheda telefonica basterà inviare un messaggio alla segreteria come comunicazione.
  24. Entro quando saranno attive le mie credenziali?
    La segreteria controllerà la correttezza della ricevuta di bonifico e del modulo di iscrizione inviato, successivamente Le invierà link dove le comunica che le sue credenziali sono attive. Non inviamo una ricevuta di avvenuto ricevimento ma direttamente messaggio di attivazione account tramite email.
  25. Una volta compilato il modulo di iscrizione a chi va inviato?
    La registrazione di un nuovo iscritto  e l’attivazione è a cura della segreteria. Il modulo correttamente compilato va inviato all’email che trova sul modulo di iscrizione stesso e non al numero info.  L’attivazione è esclusivamente a cura della segreteria.
  26. Cosa devo assolutamente inviare?
    Copia di avvenuto bonifico dove sia chiaro il beneficiario e l’importo anche in caso di bonifico con posta-pay evolution
  27. Copia di bonifico anche per pagamento tramite l’App di Posta Pay?
    Può bastare a discrezione della segreteria uno screen shot dove siano chiaramente identificabili importo e nome del beneficiario.
  28. Entro quando saranno attive le mie credenziali?
    La segreteria controllerà la correttezza della ricevuta di bonifico e del modulo di iscrizione inviato, se tutto ok, successivamente Le arriva email di attivazione. Qualora non riceve nessun messaggio dopo tre giorni lavorativi dall’avvenuto invio modulo di iscrizione con allegato pagamento, La invitiamo a contattare la segreteria.
  29. Una volta compilato il modulo di iscrizione a chi va inviato?
    Sempre e solo all’email della segreteria che trova specificata nel modulo di iscrizione e non al numero informazioni, l’attivazione a cura della segreteria.