banca dati concorsi docente 2024 concorsi PNRR banca dati, in arrivo 70mila posti vedi le cdc – QUI GRUPPO MATERIALI DA SCARICARE GRATUITAMENTE!
Concorso Ordinario Docentitfa IX ciclo, professore di sostegno – foto- su Freepik – Concorso Scuola ecco tutte le novità

La legge di bilancio 2022 ha ampliato la possibilità anche ai docenti della scuola primaria di usufruire delle agevolazioni previste per i lavoratori usuranti. CLICCA QUI PER LE AGEVOLAZIONI DI LEGGE MESTIERI USURANTE DOCENTE

Ecco qui come preparare i concorsi scuola 2024!

ENTRA IN QUESTO GRUPPO FB PER MATERIALE GRATUITO DI CONCORSO ED ALTRE AGEVOLAZIONI DOCENTI E TANTI VANTAGGI CLICCA ORA ED ENTRA SU FB!

Lo conferma la legge, fare il docente, o la maestra, o il professore di scuola è un mestiere usurante. Le 18 ore settimanali sono molto faticose, come anche riuscire a gestire i periodi di ferie. L’insegnamento nella scuola primaria è considerato un mestiere usurante che predispone allo sviluppo di disturbi mentali, sbalzi di umore, invidie tra colleghe e gelosie, con problemi fisici o comportamentali. Stessa cosa per l’insegnamento alle scuole secondarie di primo e secondo grado. Inoltre i concorsi docenti a cui si presentano milioni di candidati sono durissimi con selezioni sempre più difficili. Quello dell’insegnante è un mestiere usurante. In tal senso si è espresso il governo, che, con l’approvazione della legge di bilancio, ha inserito anche i docenti della scuola primaria nell’elenco dei lavoratori usuranti, e tra poco tra i lavori usuranti anche i docenti della scuola secondaria di II grado. Usurante! Esposto all’invidia sociale di chi lavora.

Facili ironie e battute si sono ovviamente sprecate, nei mesi scorsi. I riferimenti alle vacanze estive e alle sole diciotto ore di lavoro settimanali non sono certamente mancati. Ed è comprensibile, purtroppo. Se da un lato l’insegnamento è un ottimo modo per sistemarsi, con determinate garanzie, richiede lo sforzo di studiare e superare i concorsi. VEDI QUI!

Ecco qui come preparare i concorsi scuola 2024!

Clicca e leggi qui per vedere un tutorial info altro numero telefona ad operatore 3516843082 gratuito!

Una riflessione più approfondita e meno superficiale, però, mette in luce la vera questione: giungere a ricoprire il ruolo di docente non è facile spesso bisogna superare il concorso con centinaia di miglia di candidati, formarsi, e, spesso, poi dopo è poco gratificante. Il lavoro dell’insegnante è senza dubbio faticoso e negli anni anche stancante. Per questo motivo la legge di bilancio 2022 ha ampliato la possibilità anche ai docenti della scuola primaria di usufruire solo di alcune delle agevolazioni previste per i lavoratori usuranti. QUI PER SAPERE COME FARE! La dinamica che si instaura è allora molto semplice: chi ha ottime qualità e capacità difficilmente decide di investire su di esse per metterle a frutto in ambito scolastico, e spesso viene scelto come mestiere da mamme che vogliono farlo solo part-time per badare alla famiglia.

ENTRA IN QUESTO GRUPPO FB PER MATERIALE GRATUITO DI CONCORSO ED ALTRE AGEVOLAZIONI DOCENTI E TANTI VANTAGGI CLICCA ORA ED ENTRA SU FB!

Con questo niente di male, tasse pagate e contributi per la pensione e la maternità garantita: ma a quale prezzo? Bisogna subito aumentare gli stipendi ben oltre i tremila euro per permettere formazione ed aggiornamento. Anni di studi e ricerche, uniti a ore e ore di tirocinio diretto, possono davvero essere ricompensati con uno stipendio che, per la categoria, è il più basso d’Europa? A fronte di questo, però, va riconosciuta anche la presenza di numerosissimi docenti che, insieme a dirigenti e personale ATA, portano avanti il loro lavoro come una vera vocazione. Può essere allora considerato con una certa soddisfazione il riconoscimento del mestiere dell’insegnante come usurante è solo un punto di partenza. Ora si punta alla riduzione dell’orario di lavoro.

ENTRA IN QUESTO GRUPPO FB PER MATERIALE GRATUITO DI CONCORSO ED ALTRE AGEVOLAZIONI DOCENTI E TANTI VANTAGGI CLICCA ORA ED ENTRA SU FB!

CLICCA ed entra Gruppo sostegno riduzione orario lavoro docenti da 18 a 12 ore con lo stesso stipendio per i docenti! Ecco la proposta che libera anche un 1/3 delle cattedre ai nuovi docenti. Riduzione delle giornate lavorative a 4 ecco la proposta. Nessun vincolo di giorni. Opzioni settimana corta tre giorni o a due giorni. Oppure scelta per la settimana breve di due giorni 9 ore + 9 ore.

Ecco qui come preparare i concorsi scuola 2024 GRATUITAMENTE 77mila nuovi posti di ruolo!

Manca ancora una vera e attenta riflessione sul lavoro svolto dagli insegnanti della scuola secondaria – anch’essi spesso coinvolti in dinamiche che poco hanno a che fare con la didattica e la formazione – e sulla gratificazione, anche economica, che può essere riconosciuta a chi dedica la propria vita alla formazione degli adulti di domani. Ora i 77mila posti messi a cattedra potranno essere coperti con nuovi docenti che permetteranno di distribuire meglio gli orari di lavoro.